Avviso legale

 

  • Nome dell'azienda: SAS HYGGE HOTELS
  • Sede legale: Hôtel des Ducs - 5 rue Lamonnoye - 21000 DIJON
  • Capitale sociale: 3 403 000 euro
  • Mail: contact (@) hoteldesducs.com (per scriverci, copiare l'indirizzo, eliminando spazi e parentesi)
  • Telefono: +33 (0)3.80.67.31.31
  • Partita IVA intracomunitaria: FR 23 827 715 392
  • Numero di sirena: 827 715 392 00029

Condizioni generali di vendita

  • Condizioni di prenotazione : L'importo dell'alloggio viene detratto una volta trascorso il periodo di cancellazione senza spese
  • Condizioni di cancellazione e rimborso: specifiche per ogni prenotazione
  • Animali: La nostra struttura accetta animali tenuti al guinzaglio all'interno (con un supplemento di 15 EUR al giorno). Per motivi di igiene, non sono ammessi a colazione. Durante le vostre uscite, non possono rimanere da soli nella vostra stanza.
  • Arrivo: le camere sono accessibili a partire dalle 15.00.  
  • Partenza: vi ringraziamo di lasciare la vostra camera prima delle 11 (possiamo naturalmente tenere i vostri bagagli il giorno della vostra partenza). Accettiamo pagamenti con carta di credito (Mastercard, Visa, American Express), contanti o buoni vacanze. Non si accettano pagamenti con assegni. 
  • Lettino per bambini: mettiamo a disposizione gratuitamente un lettino per bambini sotto i 3 anni su prenotazione e secondo disponibilità.
  • Oggetti di valore: l'hotel non è responsabile degli oggetti di valore lasciati nelle camere e fornisce una cassaforte alla reception.
  • Colazione: la nostra colazione a buffet (12€ per adulto, 6€ per bambino) è aperta dalle 6.30 alle 10. 
  • Reception: la reception è aperta dalle 6.30 a mezzanotte. Vi ringraziamo di informarci in caso di arrivo dopo le 23:00
  • Tassa di soggiorno: 1,65€ a persona (oltre i 16 anni) e al giorno.

Mediatore

  • Il mediatore può essere contattato tramite il modulo online "https://www.service-public.fr/particuliers/vosdroits/R46367".
  • IMPORTANTE: Il reclamo deve essere presentato al Mediatore entro un anno dal reclamo scritto del consumatore al professionista. 
  • Questo rinvio può essere fatto solo se il professionista dà una risposta negativa o non risponde entro 60 giorni.